MOC MAG 03 - NOV. 2021

 

EDITORIALE

Il terzo numero è anche quello dei quindici anni del Moz O'Clock, un progetto che va avanti inglobando sempre nuove forme di divulgazone, come questo Magazine.
Che nasce da lontano ed è tornato per restare, grazie a voi che lo state sostenendo con contributi e apprezzamenti.
I barbarici muscoli di He-Man ci accompagneranno in un viaggio tra analisi e retrospettive raccolte tra gli articoli di ottimi siti e blog.
Anche questa volta si aggiungono nuove penne (tra cui una quota rosa!) e ospiti speciali.
Uno di loro ci ha lasciati di recente, ma voglio che sia qui con noi: Emidio - Bradipo Cinefilo, alla cui memoria dedico questo numero, scegliendo la sua recensione di un film che amava.
Ma parleremo anche di giochi, di misteri, di insegnamenti tratti dalla visione di un cartoon; e ancora improbabili annunci erotici d'annata e tante curiosità.
Sperando di divertirvi e di farvi scoprire qualche interessante spazio web.
Buona lettura!

MikiMoz (mikimoz@hotmail.com)



-MASTERS REVELATION: ANALISI E CRITICA DEGLI EPISODI
(di MikiMoz)

Sta per tornare con i nuovi episodi, che risolveranno il cliffhanger con cui è terminata la prima parte.
Ma Masters Revelation, serie chiacchieratissima, ha diviso i fans: ecco una guida alle puntate, con tutti gli omaggi e l'analisi di eventi, luoghi e situazioni!
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




-BARBIE VS LICCA-CHAN: UNA STORIA DI RESISTENZA NIPPONICA
(di Leone Locatelli - Heroica.it)

Nella sua corsa alla conquista del pianeta, la bambola più famosa del mondo ha riscontrato una particolare resistenza nel Paese del Sol Levante, con il quale ha instaurato un rapporto di amore e odio che va avanti da oltre 60 anni. Infatti è proprio in Giappone, dove i suoi primi esemplari furono prodotti, che l'icona bionda non è mai riuscita davvero a sfondare.
Si tratta di una storia complessa, che merita di essere raccontata.
La storia di un'egemonia statunitense e di una resistenza nipponica.
La storia di due bambole: Barbie e Licca.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




-ANIME, VAPORWAVE E CITY POP: LA NOSTALGIA DEL FUTURO
(di Francesco Messina - Bokura-no Kakumei)

Penso che la nostalgia sia una cosa tutta umana: si vive quasi sempre nella mancanza di qualcosa, perché si nasce come piccoli animali incompleti in perenne conflitto con lo scorrere del tempo. Questo, dopotutto, è uno dei principali crucci dell'umanità sin da quando si disegnavano idoli nelle caverne, o ci si inchinava con una falce in mano a mietere il raccolto seguendo le fasi lunari.
Il presente è lì: è ciò che stiamo vivendo, ma immediatamente è già diventato passato.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




-POSSESSION: CINEMA E FOLLIA
(di Emidio Tribolati - Bradipo Cinefilo)

Perché parlare di Possession ora a 40 anni dalla sua uscita?
Forse è stata la possibilità di vedere finalmente una versione non brutalmente amputata dalla censura e dalla produzione (perché tagliare circa 40 minuti su poco di 120 non è un rifinire il film ma significa solo amputarlo brutalmente impedendone di fatto la comprensione anche a uno spettatore smaliziato) di una pellicola che fa parte del gruppo elitario delle pellicole maledette...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!





-I GARBATI ANNUNCI EROTICI DI ORA ZETA
(di Recensioni Malsane)

Una valanga di annunci erotici vintage, alcuni molto persuasivi, tratti da alcuni numeri del 1980 della rivista ORA ZETA “settimanale erotico per adulti vietato ai minori di anni 18”, della Galax Editrice di Milano.
Ho cercato di scegliere quelli più garbati e meno espliciti, in ogni modo se certi scenari evocati e certi aggettivi potrebbero “urtare la vostra sensibilità” vi consiglio di chiudere il post, agli audaci che vogliono invece proseguire...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




-SQUID GAME: LA RECENSIONE
(di Arcangelo - Omniverso)

Continuiamo a chiederci come diavolo abbia fatto questa serie a diventare un così tale fenomeno di massa! Soprattutto considerando che non è per niente qualcosa di innovativo od originale, e il genere dei survival con concorrenti costretti a competere in giochi mortali dovrebbe essere già stato sviscerato abbondantemente presso il grande pubblico grazie a titoli come Hunger Games, e solo pochi mesi fa sempre su Netflix è uscita la prima stagione di Alice In Borderland, che essenzialmente era la stessa cosa con le dovute differenze...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!





-VHS DISNEY: QUANTO VALGONO DAVVERO?
(di Disney Tapes & More)

Probabilmente in questi giorni avrete saputo di avere un piccolo tesoro in casa: le VHS targate Walt Disney.
Articoli di siti blasonati hanno lasciato intendere che valessero molto; qualcuno le sta già rivendendo online a prezzi esorbitanti.
Ma come stanno davvero le cose? Non valgono un fico secco, ecco perché...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!



-GROUCHO O FELIX? LA LOCALIZZAZIONE INGLESE DI DYLAN DOG
(di Carcangiume)

Groucho è un attore comico che si comporta in modo molto simile al vero signor Marx, essendo di fatto un imitatore perfetto. A causa del suo stato di sosia di Groucho Marx, il nostro surreale amico è stato oggetto di un dilemma di localizzazione e traduzione alla fine degli anni '90, quando alcune serie di Sergio Bonelli Editore sono state esportate al mercato editoriale americano...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




 -L'EREDE MISTERIOSO: IL GIOCO DA TAVOLO
(di Orso Chiacchierone)

L’erede misterioso è gioco da tavolo portato in Italia da MB Giochi nei primi anni ’90.
La vecchia Zia Agata è trapassata e, non avendo eredi, ha deciso di donare tutti i suoi averi a une delle persone che le stavano intorno, gatto compreso. Per far sapere a tutti chi sarà il suo erede ha appeso un quadro nel salone della sua villa con il ritratto del prescelto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!



-BENDER: L'AMICO DI TOPOLINO
(di Andrea 87 - Il Rifugio di Paper Bat)

Un salto nel tempo, per rintracciare un famoso lettore del Topo delle origini...
Bender, lo sboccato robot fumatore e alcolizzato di Futurama, è apparso sullo storico Topolino #1 dell'Aprile '49.
E non da solo, ma assieme ad altre star di Hollywood del calibro di Anthony Hopkins, Christopher Lloyd, Tommy Lee Jones e Michael Caine... tutti lettori di Topolino e tutti ospitati all'interno del numero 1! Com'è possibile?
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!



-TUTTI GLI SCETTRI DI SAILOR MOON
(di Il Mondo di Nero)

Gli oggetti che vedrete si chiamano propliche: repliche in scala 1:1 di proprietà della Bandai che riproducono attraverso audio originali (quindi sì, proprio con la vocina di Sailor Moon in giapponese) attacchi e frasi della trasformazione, il tutto corredato da lucine e musichette).
Sono oggetti da collezione per adulti e il loro prezzo lo dimostra: si parte dai 100 € per oggetto, e conviene accaparrarseli subito prima che vadano a ruba...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




-LE GROTTE DI WAITOMO: UN CIELO STELLATO NEL SOTTOSUOLO
(di Gas75 - Amici Animali)

Le grotte sono scenario di un fenomeno straordinario: situate in Nuova Zelanda, sono popolate da insetti luminescenti come le lucciole (gli arachnocampa), che emettono quindi luce nel buio, illuminandole e creando uno spettacolo che ricorda un cielo stellato.
I Maori, che conoscevano l’esistenza delle grotte da tempi remoti, soltanto nel 1887 le esplorarono in profondità assieme a un geometra inglese...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!




-THE REAL GHOSTBUSTERS: GLI INSEGNAMENTI DI VITA NEL CARTOON
(di Riccardo Giannini - ABCB - Il caffè di Riky)

The Real Ghostbusters in passato è stato anche una bella trasposizione animata, oltre che una serie di film: non è solo "mostri, fantasmi, inseguimenti e catture", ma anche vita vera.
Vediamo sei splendidi insegnamenti che ci ha regalato questo cartone animato, a corredo di momenti emozionanti e anche commoventi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!



-SOLWAY FIRTH SPACEMAN: LA FOTOGRAFIA INSPIEGABILE
(di Vainsandro)

Il Solway Firth Spaceman è una bizzarra figura apparsa in una fotografia scattata nel 1964 nei pressi dell’omonimo estuario a Burgh Marsh, un piccolo villaggio della contea di Cumberland.
Come al solito, non si sono fatte attendere le più fantasiose teorie: uomini invisibili catturati dall’obiettivo della macchina fotografica, esseri di un'altra dimensione, viaggiatori del tempo, alieni. Cosa c’è di reale? Cos’è successo davvero?
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO!



ARRIVEDERCI AL PROSSIMO NUMERO!
Aspettiamo i vostri giudizi, le vostre critiche, i vostri consigli e i vostri suggerimenti!

Post popolari in questo blog

MOC MAG 02 - OTT. 2021